Crea sito

Terreni agricoli a chi fa figli, la nuova idea del governo

La misura che ha fatto più discutere dell’ultima bozza della manovra di governo è la concessione di terreni agricoli per favorire le nascite. Di fatto la più curiosa novità rispetto alle bozze precedenti. L’obiettivo dichiarato del governo è favorire la crescita demografica promettendo la concessione, per un periodo non inferiore a 20 anni, di terreni agricoli e terre abbandonate o incolte ai nuclei familiari con un terzo figlio nato negli anni 2019, 2020 e 2021. Non solo. Beneficiari del provvedimento stanno anche le società costituite da giovani imprenditori agricoli che riservano una quota societaria ai nuclei familiari oggetto del provvedimento, con una quota pari o superiore al 30 per cento. leggi tutto su AGI

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: il contenuto e\' protetto