Crea sito

Pertosa: arriva “Nelle terre dei principi”, la mostra dedicata ai Monaci e Comunità italogreche nel salernitano

Home/Attualità/

Aprirà il prossimo 27 ottobre la mostra documentaria “Nelle terre dei principi”. Alle 11 la presentazione, il taglio del nastro nel pomeriggio, alle 16.

Interverranno, tra gli altri, Francesca Casule, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, di Corrado Matera, Assessore Sviluppo e Promozione del Turismo Regione Campania e del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Dopo la presentazione, seguirà la sottoscrizione della Manifestazione di interesse per l’attuazione del progetto di cooperazione interregionale “I luoghi del silenzio. Itinerari del monachesimo italo-greco in Campania, Basilicata, Calabria”.

Il protocollo sarà firmato dagli 85 Sindaci dei Comuni coinvolti nella Mostra, che hanno già assicurato la presenza. La giornata si concluderà alle 19:00 con lo spettacolo inaugurale di danza contemporanea “Pulsazioni/ Danza-Musica-Poesia” della Compagnia Excursus.

“Con questa Mostra si creano i presupposti per arricchire il ventaglio dei siti da inserire nei percorsi turistici della Regione Campania, ma soprattutto si aprono nuovi orizzonti per la realizzazione di una rete interregionale che finalmente valorizzi la fruizione di aree fino ad ora escluse dai grandi circuiti, il cui fascino è rimasto in gran parte preservato grazie all’attaccamento delle popolazioni locali ai suoi valori più autentici. L’Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo della Regione Campania concepisce questo evento come momento preliminare di analisi per la realizzazione di un programma di valorizzazione che, riunendo in maniera coerente i “luoghi” della civiltà italo-greca, sia in grado di diffondere su ampia scala la conoscenza di un numero significativo di potenziali attrattori, il cui valore rappresenta fattore rilevante nella formazione della dimensione culturale locale”. Questo il commento dell’assessore regionale Corrado Matera.

Pubblicità

error: il contenuto e\' protetto