Crea sito

I beni storici di Capo Palinuro: convegno e mostra – 28 maggio 2019

«Con il convegno-mostra del 28 maggio, il Gruppo per il Paesaggio intende unirsi agli intenti delle istituzioni per diffondere la cultura del paesaggio di Capo Palinuro, attraverso il recupero di antiche strutture, la loro conoscenza storica e la salvaguardia del territorio nella sua complessità. Lo sforzo organizzativo è stato reso possibile grazie alle collaborazioni determinanti dell’amministrazione comunale di Centola, del Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dell’associazione “Eso Es Palinuro” e della delegazione FAI di Salerno, che ringraziamo»
Giovanni Cammarano, “Gruppo per il Paesaggio”

Immerso nel contesto storico-naturalistico del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, nasce, a Palinuro (SA), il “Gruppo per il Paesaggio”, gruppo che si pone come obiettivo quello della valorizzazione dei beni storico-naturalistici del posto.

Primi step del gruppo sono l’organizzazione di un convegno sulla “Valorizzazione dei beni storici di Palinuro” e una mostra sulle strutture storiche di Capo Palinuro (Fortino Monte d’Oro, Teleposto, Faro).

Gli interventi all’interno del convegno saranno curati da Adriano Caffaro (docente di Storia dell’arte medievale e moderna), Maria Russo (docente presso l’Università degli studi della Campania “L. Vanvitelli”), Carlo Spista (1° luogotenente. Vice Com.te Teleposto Capo Palinuro), Angelo Gentile (dirigente scolastico e storico cilentano) e Giovanni Cammarano (presidente “Gruppo per il Paesaggio”).

A dare manforte al convegno, una mostra sulle tre strutture storiche di Capo Palinuro (Fortino Monte d’Oro, Teleposto e Faro), tratta dalle pubblicazioni dei ricercatori Adriano Caffaro, Carlo Spista e Maria Russo, presenti anche al convegno.

Il convegno e la mostra rientrano nella “Settimana della cultura 2019” del Comune di Centola, voluta da Maria Di Masi, assessore alla cultura del Comune cilentano.

«Noi del “Gruppo per il Paesaggio” stiamo sperimentando una serie d’iniziative volte al recupero e alla valorizzazione dell’immenso (e ancora troppo poco conosciuto) patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio, attingendo dalla nostra personale esperienza e competenza e, soprattutto, interagendo e coinvolgendo quante più realtà locali per favorire la buona riuscita della manifestazione e, soprattutto, a sostegno di una cultura condivisa e aperta a tutti. Consapevoli che c’è ancora tanto da fare, fiduciosi procediamo, grazie anche all’entusiasmo e il sostegno di tutta la comunità. Spolveriamo il passato, per far trasparire il futuro!»
Mariella Cosentino, “Gruppo per il Paesaggio”

Lo scopo del convegno è quello di sensibilizzare cittadini e istituzioni verso un tipo di rivalorizzazione di beni storici, artistici e ambientalistici, che possano diventare anche volano turistico per Palinuro e per il Cilento, grazie a una proposta di offerte che miri a un ventaglio ampio di servizi e che punti alla destagionalizzazione per quanto riguarda i flussi turistici, puntando su un turismo culturale e naturalistico, e non solo legato alla movida.

«L’obiettivo è quello di valorizzare e rafforzare l’identità culturale del nostro territorio. Da un lato abbiamo dato il via ad una serie di azioni per promuovere attivamente eventi culturali e manifestazioni, dall’altro essere di stimolo e di ausilio alle varie associazioni presenti sul territorio affinché organizzino eventi che diano visibilità alle varie realtà culturali e paesaggistiche presenti. Sono fermamente convinta che eventi come quello organizzato dal “Gruppo per il Paesaggio” possano rappresentare un’opportunità per lo sviluppo economico e turistico del nostro territorio, e pertanto continuiamo con idee chiare, lavoro e impegno quotidiano a sostenere attivamente con forza tale attività»
Angela Ciccarini, assessore al turismo Comune di Centola
pagina facebook dell’evento

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: il contenuto e\' protetto